MENU

AIA – Autorizzazioni integrate ambientali

La Città metropolitana di Roma Capitale è competente al rilascio delle Autorizzazioni Integrate Ambientali (A.I.A.) per gli stabilimenti di cui all’allegato VIII alla Parte II del D.Lgs. 3 aprile 2006, n. 152, come modificato dal D.Lgs. 29 giugno 2010 n. 128 e dal D.Lgs. 46/2014, con esclusione degli impianti di gestione dei rifiuti, di competenza regionale.

 

L’Autorizzazione Integrata Ambientale (AIA) è il provvedimento che autorizza l’esercizio di un’installazione o di parte di esso a determinate condizioni, le quali devono garantire la conformità ai requisiti della citata normativa.

Come previsto dall’ art. 1, comma 3, della L.R. 16/2011, la Città metropolitana di Roma Capitale è l’Autorità competente al rilascio, al rinnovo e al riesame della Autorizzazione Integrata Ambientale relativamente a tutti gli impianti soggetti a tale disciplina, ad eccezione di quelli di competenza statale (Allegato XII alla Parte Seconda del D.Lgs. 152/06 e s.m.i.) e di quelli di competenza regionale, ai sensi dell’ art. 1, comma 4, della L.R. n. 16/2011.(impianti di cui al punto 5 dell’allegato VIII alla parte II del d.lgs. 152/2006).

CHI DEVE PRESENTARE LA DOMANDA

La domanda di Autorizzazione Integrata Ambientale deve essere presentata dal Gestore, ossia la persona fisica o giuridica che detiene o gestisce l’istallazione oppure che dispone di un potere economico determinante sull’esercizio tecnico dell’istallazione stessa(art. 5, comma 1, lett. r-bis) del D.Lgs. 152/06 e s.m.i.).

COSA FARE:

Compilare la domanda utilizzando la modulistica approvata dalla Regione Lazio, disponibile on line utilizzando il link sottostante.

MODULISTICA ON LINE

La Regione Lazio, insieme con la modulistica da compilare, ha sviluppato un dettagliato documento di guida alla compilazione della domanda (Suppl.ord.n. 4 al BURL n. 16 del 10/06/06), che fornisce tutti i dettagli utili e disponibile insieme alla modulistica.

COSTI:

  • domanda in bollo da € 16,00
  • rimborso spese di istruttoria secondo quanto previsto dal Decreto Ministero Ambiente n. 58 del 06/03/2017 “Regolamento recante le modalità, anche contabili, e le tariffe da applicare in relazione alle istruttorie ed ai controlli previsti al Titolo III -bis della Parte Seconda, nonché i compensi spettanti ai membri della commissione istruttoria di cui all’articolo 8 -bis”. (Comunicato in GURI n. 108 del 11/05/2017)


AVVISI PUBBLICI

ITER ISTRUTTORIO DELLE ISTANZE

RIFERIMENTI NORMATIVI

CONFERENZE DI SERVIZI

ELENCO IMPIANTI IN A.I.A.

DATI AMBIENTALI