MENU

Pianificazione territoriale e della mobilità, generale e di settore. Urbanistica e attuazione PTMG

La Legge aprile 2014, n. 56 “Disposizioni sulle città metropolitane, sulle province, sulle unioni e fusioni di comuni” (pubblicata sulla G.U. n. 81 del 7 aprile 2014) definisce la Città metropolitana ente territoriale di area vasta con le seguenti finalità istituzionali generali:
– cura dello sviluppo strategico del territorio metropolitano;
– promozione e gestione integrata dei servizi, delle infrastrutture e delle reti di comunicazione di interesse della città metropolitana;
– cura delle relazioni istituzionali afferenti al proprio livello, ivi comprese quelle con le città e le aree metropolitane europee.

La stessa Legge attribuisce alla Città metropolitana, sul tema del governo del territorio, le seguenti funzioni fondamentali:

pianificazione territoriale generale, ivi comprese le strutture di comunicazione, le reti di servizi e delle infrastrutture appartenenti alla competenza della comunità metropolitana, anche fissando vincoli e obiettivi all’attività e all’esercizio delle funzioni dei comuni compresi nel territorio metropolitano;

mobilità, anche assicurando la compatibilità e la coerenza della pianificazione urbanistica comunale nell’ambito metropolitano.

Il Servizio 1 del Dipartimento VI svolge funzioni di pianificazione territoriale generale e di settore, con particolare riferimento all’aggiornamento del Piano Territoriale Provinciale Generale, di pianificazione ambientale (Rete Ecologica Provinciale); partecipa inoltre alla redazione di atti di programmazione d’area vasta, settoriale e complessa, secondo la legislazione nazionale e regionale vigente, di programmi d’area di ambiti sovracomunali di particolare rilevanza territoriale in attuazione della pianificazione territoriale metropolitana nonché di accordi di programma e di atti di programmazione complessa (PRUSST, Patti territoriali, ecc.).

Inoltre, con riferimento al comma 5 dell’art.20 del D.Lgs. n.267/’00, la Città metropolitana di Roma ha il compito di accertare la compatibilità degli strumenti urbanistici  e loro varianti  con le previsioni del P.T.P.G. esprimendo parere di compatibilità sui seguenti strumenti:

• Varianti puntuali/parziali ai P.R.G. vigenti, anche in Accordo di Programma;

• Piani Attuativi in variante (art.4 della L.R. n.36/87);

• Progetti in variante (art.19 del D.P.R. n.327/’01, art. 8 del D.P.R. n.160/10).

A tal fine il Servizio 1 effettua istruttorie per la verifica urbanistica e di compatibilità al P.T.P.G. degli atti di pianificazione urbanistica di competenza comunale, con le modalità indicate dalla D.G.P.  n.1119/51 del 2010 e tenuto conto degli indirizzi regionali in materia, tra i quali:

• D.P.I. –  Documento Preliminare di Indirizzo (art.33 della L.R. n.38/’99)

• P.U.C.G. – Piano Urbanistico Comunale Generale (art.34 della L.R. n. 38/’99).

Effettua le attività di valutazione e verifica di piani e programmi nell’ambito delle procedure di cui al D. Lgs. n. 152/’06 e s.m.i. in qualità di Soggetto Competente in materia Ambientale (SCA).

Svolge attività di assistenza e consulenza tecnico-amministrativa ed informativa in favore degli EE.LL. per l’adozione degli atti di pianificazione urbanistica locale, messa a disposizione di dati territoriali ed informazione in ordine alle prescrizioni del P.T.P.G..

Per contribuire a chiarire gli aspetti di novità ed assicurare ai Comuni un adeguato supporto orientativo nel nuovo quadro delle competenze sono stati predisposti e approvati Atti di indirizzo  per l’adeguamento degli strumenti urbanistici comunali (PUCG) al P.T.P.G., per l’approvazione dei progetti riguardanti opere pubbliche in variante, per l’interpretazione delle norme di P.T.P.G. relative al sistema della mobilità.

Nell’ambito dell’attività di supporto ai Comuni sono stati predisposti studi ed approfondimenti tematici su argomenti inerenti la materia urbanistica e l’attuazione del P.T.P.G..

                                                                                      Organizzazione e contatti

Responsabile  dell’Ufficio Tecnico n. 1
”Pianificazione territoriale e della mobilità, generale e di settore e dell’Ufficio Coordinamento Tecnico”

Arch. Anna Rita Turlò
tel 0667664844
ar.turlo@cittametropolitanaroma.gov.it

Responsabile dell’Ufficio Tecnico n. 2
”Urbanistica e attuazione della pianificazione metropolitana”

Arch. Maurizio Russo
tel 0667664933
m.russo@cittametropolitanaroma.gov.it

Responsabile dell’Ufficio Tecnico n. 3
”Urbanistica ed edilizia”

Arch. Massimo Luzzatto
tel 0667664842
m.luzzatto@cittametropolitanaroma.gov.it

                                                                                       Progetti e Programmi

PRO.V.I.S.Programma Valorizzazione degli Insediamenti Storici.

Il Programma ha la finalità di valorizzare i centri storici situati nel territorio della Città Metropolitana di Roma Capitale. Mediante la pubblicazione di tre bandi, 2004 -2007- 2010, l´Amministrazione ha fino ad ora concesso oltre quattordici milioni di euro di contributi alla quasi totalità dei centoventi Comuni (Roma esclusa) compresi nel territorio metropolitano, per l´attuazione di novantaquattro fra realizzazioni, pianificazioni e progettazioni di interventi, scelti fra le oltre 450 proposte presentate dalle Amministrazioni comunali. Per maggiori informazioni è possibile consultare il portale dedicato.

Mosaico dei PRG

Il Mosaico dei P.R.G. consiste, sostanzialmente, nella conversione di P.R.G. cartacei in versione digitale, traducendo gli strumenti urbanistici vigenti al 2010 definiti in modi differenti, in dati geografici omogenei rappresentati con una legenda normalizzata. I dati restituiti e collaudati sono al momento pubblicati attraverso un servizio Webgis sperimentale che è compliant con gli orientamenti normativi europei e nazionali.  Gli stessi dati prodotti sono messi a disposizione sul portale istituzionale in modalità open-data (kml).

Linee guida del Regolamento Edilizio Tipo

In collaborazione con l’I.N.U.  Lazio,  sono state elaborate  le “Linee guida per la redazione di un Regolamento edilizio tipo”, approvate nel 2011 e presentate nel corso di un convegno tenutosi alla Casa dell’Architettura nel 2012 e aggiornate nelle due successive edizioni del 2013. Il documento, approfondito con  il contributo di un gruppo di tecnici comunali, si ispira al principio della sostenibilità, della bio-edilizia, del risparmio energetico delle fonti rinnovabili, con l’intento di favorirne la sempre maggiore diffusione in un ambito di consapevolezza progettuale e promuovere il miglioramento della qualità edilizia ed urbana. Per maggiori informazioni è possibile consultare le linee guida.

Mappatura delle Trasformazioni 

Il Progetto prevede la costituzione di una mappatura, in ambiente GIS, delle trasformazioni fisiche urbanistiche in atto attraverso l’elaborazione dei dati territoriali relativi a tutti gli interventi urbanistici in variante ai P.R.G. vigenti oggetto di istruttoria a partire dal 2010. Nato inizialmente solo per finalità istruttorie, il progetto prevede la costruzione di un Osservatorio delle trasformazioni in atto sul territorio metropolitano in grado di fornire un quadro qualitativo/quantitativo delle singole trasformazioni in atto, di aggiornare il quadro “dinamico” dei P.R.G. e di costruire una banca dati per l’aggiornamento delle trasformazioni territoriali della futura Città Metropolitana; consentendo valutazioni in ambito di area vasta finalizzate alla definizione di strategie sostenibili e funzionali all’avvio della pianificazione strategica.

Banca dati  vegetazionale

Aggiornamento della Banche Dati Vegetazionali, perfezionamento della Carta della vegetazione reale e nuova definizione delle serie di vegetazione e della vegetazione potenziale; in collaborazione con il Centro di Ricerca Interuniversitario Biodiversità Fitosociologia ed Ecologia del Paesaggio (CIRBFEP) dell’Università di Roma “La Sapienza”.


 Documentazione

I documenti raccolti in questa sezione contengono indirizzi operativi e  letture interpretative circa le procedure di approvazione degli strumenti urbanistici comunali, con particolare riferimento all’esercizio delle funzioni metropolitane ed ai necessari adempimenti comunali.

• Deliberazione Giunta Provinciale 1119/51 del 9.12.2010 – “Indirizzi operativi in ordine all’adeguamento degli Strumenti Urbanistici Comunali al PTPG, nonché all’esercizio delle funzioni provinciali in sede di esame degli strumenti urbanistici adottati dai Comuni”

per contribuire a chiarire gli aspetti di novità ed assicurare ai Comuni un adeguato supporto orientativo nel nuovo quadro delle competenze

Allegato A – Indirizzi

Allegato A1 – Atti e Procedure

Allegato A2 – Trasmissione documentazione

Allegato A3 – Contenuti e documentazione PUCG

Allegato B – Elaborati di Analisi

Allegato C – Elaborati di progetto – VdA

Allegato D – Elaborati di Progetto – PUCG

Modulo 1 – Scheda Riepilogativa

Modulo 2 – scheda censimento beni culturali

• Deliberazione n. 1012/43 del 21/12/2011 – “Indirizzi operativi in ordine ai criteri e alle modalità per l’approvazione dei progetti riguardanti opere pubbliche o di pubblica utilità non conformi alle previsioni di PRG ai sensi dell’art. 19 del DPR 327/2001 e dell’art. 50 bis della Legge Regionale n. 38/1999

al fine di definire con chiarezza i criteri e le modalità per l’esercizio della verifica di compatibilità effettuata dalla Città metropolitana, ai sensi dell’art. 50 bis della L.R. n.38/1999, nei casi previsti dall’art. 19 commi 2 e 3 del D.P.R. 327/2001 “Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di espropriazione per pubblica utilità”, concernenti l’adozione di progetti di opere pubbliche in variante alla strumento urbanistico generale, con lo scopo di fornire alle Amministrazioni comunali uno strumento di ausilio allo svolgimento delle proprie competenze

Allegato A – Indirizzi

Allegato A1 – Pareri

Deliberazione Giunta Provinciale n.1013/43 del 21/12/2011 – “Indirizzi ed istruzioni tecniche per il recepimento della Rete Ecologica Provinciale (REP) e per l’elaborazione delle Reti Ecologiche Locali (REL)”

Per approfondimenti o chiarimenti:

Arch. Anna Rita Turlò 06.67664844
mail ar.turlo@cittametropolitanaroma.gov.it

mail dipartimentale: pianificazione.territoriale@cittametropolitanaroma.gov.it
PEC: pianificaterr@pec.cittametropolitanaroma.gov.it