MENU

Piano strategico metropolitano

 

“Il ruolo attribuito alla Città  metropolitana nel ridisegno dell’assetto istituzionale locale, iniziato pur non senza difficoltà con la riforma introdotta dalla legge 56/14, si riempie di senso nell’esercizio della funzione fondamentale di coordinamento e pianificazione strategica dei servizi e delle azioni nel territorio, andando a coniugare la dimensione “europea” del livello territoriale intermedio, quale dimensione ottimale per le politiche di sviluppo locale, con la capacità di integrare e pianificare servizi tenendo insieme diversità, specificità e continuità territoriali.

Per cogliere appieno la sfida di trasformare questi enti in “motori di sviluppo” dei territori e del Paese, occorre rendere effettivi ed efficaci strumenti d’azione e programmazione che rendano coese le politiche territoriali e potenzino le forme di cooperazione tra Comuni.

È con il “piano strategico metropolitano”, atto di indirizzo che riassume le funzioni proprie dell’Ente, che si attua la funzione fondamentale di indirizzo e pianificazione, volto a agevolare il funzionamento dei processi partecipativi e ridurre la complessità del governo dell’area vasta. Il Piano Strategico deve dire dove vogliamo andare, individuare le linee di sviluppo in una visione integrata e rivolta al futuro. E’ questa idea che sta alla base della progettualità territoriale, che sperimenta anche nel metodo soluzioni innovative di confronto e co-progettazione come le stesse piattaforme web qui descritte.

La parola chiave è progettare insieme, e farlo efficacemente”.

Il Vice Sindaco della Città metropolitana di Roma Capitale, Fabio Fucci

Per contattare il team: pianostrategico@cittametropolitanaroma.gov.it