MENU

Difensore Civico

Il Difensore civico, ai sensi dell’art. 42 dello Statuto della Città metropolitana di Roma capitale, è garante dell’imparzialità e del buon andamento dell’azione amministrativa della Città metropolitana e delle istituzioni, aziende speciali, società di capitale, enti pubblici e privati, comunque denominati, partecipati o convenzionati con la Città metropolitana.

Ciò significa che nell’esercizio delle funzioni di competenza della Città metropolitana, come individuate dalla legge n. 56/2014, il Difensore civico interviene nei confronti di atti, fatti e comportamenti che, a causa di abusi, disfunzioni, carenze o ritardi di uffici e servizi dell’Amministrazione della Città metropolitana di Roma Capitale, violino o compromettano i diritti e gli interessi dei cittadini, singoli o associati, degli stranieri e apolidi.

Il Difensore civico, ai sensi dell’art. 25, comma 4 legge n. 241/1990, è altresì competente in ordine alle attività dei Comuni ricompresi nel territorio metropolitano in materia di riesame delle istanze di accesso ai documenti amministrativi.

In particolare, l’istanza di accesso agli atti si propone agli Uffici dei Comuni – che si trovano all’interno del territorio della Città Metropolitana – che hanno formato o che detengono l’atto, i quali uffici dovranno rispondere entro il termine di legge di 30 giorni. Scaduto infruttuosamente tale termine ovvero in caso di provvedimento espresso di rigetto o di differimento, si potrà presentare ricorso al Tribunale amministrativo regionale (TAR) ovvero adire il Difensore civico nel termine di 30 giorni, che decorrono o dalla scadenza del termine assegnato all’Amministrazione per provvedere ovvero dal ricevimento del provvedimento di rigetto o di differimento.

In caso di ricorso al Difensore civico, il termine per il ricorso al TAR è sospeso e decorre dalla data del ricevimento dell’esito dell’istanza al Difensore civico.

Il Difensore civico, ai sensi del novellato art. 5 del D.L.vo n. 33/2013, è inoltre competente in ordine alle richieste di riesame delle istanze di accesso civico aventi ad oggetto documenti e dati dell’Amministrazione della Città metropolitana di Roma Capitale, nonché di tutti i Comuni rientranti nel suo territorio.

Il Difensore Civico della Città metropolitana di Roma Capitale è l’avvocato Alessandro Licheri

Sede: via IV Novembre 119/A – 00187 Roma

Telefono: 06 6766 7117
Fax: 06 6766 7386
email: difensor@cittametropolitanaroma.gov.it
PEC: difensor@pec.cittametropolitanaroma.gov.it