MENU

Bando per la riqualificazione delle periferie

26 giugno 2017

La Città metropolitana di Roma Capitale ha partecipato al “Bando per la presentazione di progetti per la predisposizione del Programma straordinario di intervento per la riqualificazione urbana e la sicurezza delle periferie delle città metropolitana e dei comuni capoluogo di provincia” emanato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, ai sensi del DPCM del 25 maggio 2016.

Il progetto presentato dalla Città metropolitana è articolato in interventi che interessano sia Roma Capitale (Municipi VIII, IX, X, XII, XIII e XIV) che i comuni di Anguillara Sabazia, Fonte Nuova, Fiumicino, Guidonia Montecelio, Monterotondo, Pomezia e Tivoli.

Quaranta milioni di euro per 15 interventi su due quadranti del territorio metropolitano capitolino.

Si stimano benefici diretti per il 17% della popolazione metropolitana (i circa 220 mila abitanti dei municipi e dei Comuni direttamente coinvolti dagli interventi), ma i vantaggi indiretti ricadranno su oltre due milioni di abitanti (oltre un terzo della popolazione), che beneficeranno di maggiori servizi e opportunità di crescita socio-culturale, assistenza, migliori infrastrutture.

“L’obiettivo principale – spiega il Vice Sindaco Fabio Fucci – è ridurre il divario ancora esistente tra la crescita demografica delle periferie e la perdita di tessuto sociale, carenza di servizi pubblici, attività produttive e possibilità occupazionali, che rendono sempre più evidente il disagio e la mancanza di risposta ai bisogni dei cittadini. Per fare questo sarà necessario andare tutti assieme, con una unica procedura, in modo da essere uniformi nella vocazione del bando”.

 

Per accedere alla documentazione e agli atti del progetto o per avere maggiori informazioni cliccare qui.