MENU

“La scuola del dialogo”, Italia e Finlandia a confronto. Zotta: “serve una scuola virtuosa”

2 ottobre 2017

La Città metropolitana di Roma Capitale ha ospitato oggi il seminario “Le radici di un paradigma – la scuola del dialogo”, parte di un progetto di scambio tra Italia e Finlandia, portato avanti dall’IIS “Luigi Einaudi” di Roma e l’istituzione scolastica finlandese “OSAO” di Oulu, finalizzato al confronto tra i sistemi scolastici dei due paesi.

L’Ente metropolitano è stato rappresentato dalla consigliera Teresa Zotta, delegata alle politiche culturali e giovanili, che ha partecipato al tavolo dei relatori ed ha accolto l’Ambasciatore finlandese in Italia, Janne Taalas. Coinvolto nell’evento anche il Consigliere metropolitano Giuliano Pacetti, delegato ai progetti europei.

Così la Consigliera Zotta, a commento del seminario che ha visto la Sala Mons. Di Liegro gremita di studenti delle due scuole:  “Il confronto e lo scambio tra studenti e realtà educative diverse è sempre frutto di spunti interessanti per la costruzione di un modello didattico virtuoso, in grado di formare cittadini europei consapevoli e responsabili, in un contesto socio-culturale in profonda trasformazione, ricco di sfide ma anche di opportunità, come quello che si sta delineando in questo nuovo millennio. Italia e Finlandia partono da un patrimonio pedagogico e didattico con punti in comune e differenze: l’obiettivo di confronti come questo è quello di trarre stimoli positivi dai punti di forza di ciascuno di essi”.